• Facebook
Consultazione Archivi

FEDERMOBILI MILANO E ARCADIA

La figura professionale dell’Interior Designer

Arcadia ha partecipato al progetto di formazione di nuovi Interior Designer presso la sede CAPAC di Milano

 

In un settore complesso come quello dell’arredamento, legato alla casa, dove sviluppi e tecnologie sono all’ordine del giorno, oggi vengono a mancare tutte quelle figure professionali della vendita, quali progettisti e rivenditori.

Sul mercato non esistono scuole che siano in grado di preparare figure di questo tipo ed è per questo che, dalla partnership tra Federmobili Milano con CAPAC (Politecnico del commercio e del Turismo), INNOVATURISMO (Fondazione ITS) e le aziende del territorio milanese, è nato il progetto di formazione e lavoro per Interior Design.

Si tratta di un percorso formativo per giovani, della durata di 9 mesi, con l’offerta di contratti d’apprendistato di primo livello da parte delle aziende del settore che operano nella rete distributiva milanese dell’arredamento.

 “Il percorso in apprendistato duale – spiega il vicepresidente di Federmobili Milano, Danilo Ariodanti - prevede formazione in aula specifica, per colmare le competenze necessarie al progetto e alla vendita, e attività lavorativa presso i punti vendita. I ragazzi, dai 18 anni ai 25 anni, provengono da licei e istituti tecnici ed hanno sostenuto un test di ammissione per verificarne l’attitudine. Alla fine del percorso, con il sostegno di un esame, verrà rilasciato un certificato di specializzazione”.

E proprio alla formazione in aula abbiamo avuto il piacere e l’onore di poter contribuire al progetto.

Infatti, tra le varie attività previste dal corso, tra cui storia del design, contabilità e controllo di gestione, tecniche di vendita, formazione sulla parte grafica di Sketchup e AUTOCAD, era presente un’unità formativa riguardante un configuratore grafico specifico per realizzare preventivi e ordini.

 

Così, dal 7 novembre al 16 dicembre 2019, presso la sede CAPAC di Milano, abbiamo formato 12 ragazzi all’utilizzo del nostro programma grafico ADA Designer.

Esercitandosi su casi reali, i ragazzi hanno potuto applicare molte delle funzionalità di ADA Designer.

Partendo dall’importazione di una planimetria CAD, fornita dal progettista edile, per rigenerarla rapidamente, sono poi passati ad inserire i vari moduli di cataloghi, collegandoli direttamente tra di loro, tramite agganci automatici e manuali, al fine di soddisfare anche le richieste più particolari delle commesse.

Una volta ultimati i progetti, hanno appreso come modificare le finiture dei materiali e come importare file tridimensionali per aggiungere più realismo alle scene create.

Imparando l’utilizzo delle stampe grafiche hanno generato preventivi e creato documentazione tecnica. Grazie al CAD integrato in ADA Designer, poi, hanno potuto interagire con il progetto creando elementi architettonici complessi.

Infine, hanno appreso l’uso della parte fotorealistica: dai rendering ai filmati di navigazione all’interno del progetto.

Ringraziamo Federmobili Milano di averci scelto per collaborare a questo progetto, che rappresenta un bellissimo esempio di come favorire l’introduzione dei giovani in nuovi ambiti del mercato, creando, in questo caso particolare, figure competenti e qualificate sia nella progettazione che nella vendita, nel settore dell’arredamento.

Data ultimo aggiornamento: 14/02/20
Categoria: News
Tipologia: Dalle associazioni